loader
   +39 3804316553    info@immobiliarelelogge.it    viale Trieste 13 Massa

Il mercato immobiliare oggi: una panoramica dettagliata

Il mercato immobiliare oggi: una panoramica dettagliata

Il mercato immobiliare oggi: una panoramica dettagliata
21 Apr
Mercato Immobiliare

Tra numeri da record e nuove esigenze abitative, ecco una fotografia del mercato immobiliare italiano nel primo trimestre del 2022.

La pandemia non ha fermato il mercato immobiliare.

Nonostante le voci e i rallentamenti dovuti ai primi mesi di diffusione del COVID-19, il mercato immobiliare ha ripreso a gonfie vele dopo quella iniziale battuta d’arresto, arrivando anche a superare i livelli pre-pandemia.

La casa è infatti rimasta tra le priorità degli italiani, che non hanno rinunciato ad acquistare un immobile, continuando a cercare delle abitazioni dalle dimensioni più grandi e dotate di almeno uno spazio esterno.

Un mercato che non ha quindi risentito della particolare situazione economica, sanitaria e sociale che ormai ci accompagna da ben due anni e che, al contrario, ha incentivato il desiderio di cercare una casa in cui ognuno possa avere i propri spazi.

Vediamo insieme qual è la situazione attuale del mercato immobiliare italiano.

Mercato residenziale: cambia la domanda abitativa

Volumi che non si vedevano dai primi anni Duemila e prezzi al metro quadro stabili da Dicembre dello scorso anno: è così che si presenta il mercato residenziale alla fine del primo trimestre del 2022.

 

Sono più di 390 milioni gli euro investiti nel mattone soltanto da gennaio a marzo, numeri importanti che indicano il rinnovato interesse degli italiani verso l’acquisto di case di proprietà in cui abitare o da utilizzare come investimento.

I più richiesti sono gli immobili dalle grandi metrature, di qualità, che dispongono di spazi privati all’aperto e soprattutto caratterizzati da impianti e tecnologie che ne garantiscono un basso impatto sull’ambiente, magari già dotati di un impianto solare e fotovoltaico e in grado di ridurre al minimo i consumi.

Quindi cambia la domanda abitativa: se prima si preferivano case più piccole purché vicine ai principali servizi, adesso si privilegia il fattore comfort.

Immobili di alta qualità per il mercato non residenziale

Una situazione positiva anche per il mercato non residenziale che nel primo trimestre del 2022 ha raggiunto un volume record di transazioni per 3,2 miliardi di euro, pari a più del doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il risultato è stato raggiunto anche grazie al ritorno sul mercato degli investitori stranieri che incidono per l’82% sul totale degli investimenti.

Ad essere particolarmente richiesti sono gli uffici e gli immobili con elevati standard di sostenibilità e qualità che rappresentano un ottimo investimento a medio e lungo termine.

Il mercato degli affitti torna ai livelli pre-pandemia

Va molto bene anche il mercato degli affitti, che ha registrato un aumento del 168,3% delle richieste rispetto all’ultimo trimestre di due anni fa.

Dopo il forte rallentamento del 2020 dovuto al ritorno a casa di studenti e lavoratori fuori sede, quest’anno è finalmente ripartita la domanda delle abitazioni in affitto, specialmente nelle grandi città grazie al ritorno in presenza di lezioni e lavoro.

Una panoramica incoraggiante che dipinge la dinamicità del settore, di cui è un indicatore importante la velocità di vendita: basti pensare che solo nel mese di febbraio 2022 il 12% delle abitazioni oggetto di compravendita è stato venduto in meno di una settimana.

Se anche tu vuoi vendere casa o stai cercando l’abitazione giusta per la tua famiglia, approfitta di questo momento favorevole e rivolgiti a Le Logge Immobiliare!

Contattaci cliccando qui e risponderemo il prima possibile alla tua richiesta.

→ Continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle ultime proposte immobiliari!

A presto con un nuovo articolo!

DOTT. CLAUDIO TONAZZINI

AGENZIA IMMOBILIARE LE LOGGE